Chasing Pavements

A metà del 2008 una persona mi ha preso il cuore, me lo ha ingrandito, ci ha scritto sopra, l’ha stropicciato l’ha stiracchiato poi me lo ha strappato e l’ha ricomposto più bello di prima. Me lo ha restituito pieno di parole nuove, di colori più vividi e sistemi di elaborazione più efficaci. Ha fatto male? Certo. […]

Sentimenti ad minchiam

Cosa mi sta capitando? Non capisco più nulla e ho sempre voglia di piangere. Sia quando leggo, ascolto una canzone o guardo Cucine da incubo e c’è il siparietto commovente. Sono irritabile. Sento che qualcosa sta cambiando ma non riesco ad afferrare cosa. E non capisco se è un cambiamento in meglio o in peggio. […]

Ctrl+C, Ctrl+V, Vai.

Quando varcherò quella soglia, (e chi lo sa quando e come) un tassello dentro me ritroverà il suo posto. Vorrei scriverti che ci sono, che sono qui per te se serve,  ma forse mi giudicheresti presuntuosa e indelicata. O forse solo stupida. —————————————- Di recente mi sono sorpresa a fare pensieri che non facevo da tempo. Come il […]

A un passo dal possibile.

Ci stiamo conoscendo sempre di più.  In modo inconsueto, scontrandoci a volte per delle incomprensioni dialettiche,ma soprattutto con i silenzi e con gli sguardi.  La pelle cosa trasmette? Possono essere veritiere le sensazioni che si provano in certi momenti?  Io credo fermamente di sì. E continuo a pensare che siamo molto simili in un sacco […]

GIOSTRA.

Penso: ok ora aspetto serena quello giusto. Ma poi la tentazione di risalire sulla giostra del buttati nella mischia e divertiti mi irretisce. Mi deconcentra dall’obiettivo. Mi chiedo quand’è che ho perso la forza di focalizzare una meta e raggiungerla senza aver paura dei momenti morti che naturalmente bisogna attraversare per raggiungerla? Non ricordo. Adesso […]

DIVISA

Irrimediabilmente mi trovo divisa. Le due parti  di me, quella ottimista e quella pessimista, che fanno a pugni per prendere il sopravvento.  Così mi ritrovo ingabbiata in un’indecisione controproducente. Divisa sull’atteggiamento da assumere. 1 – Mi rendo conto di avere una cotta per un uomo a cui di me importa meno di nulla. L’ho visto […]

IL MEGLIO PER ME

Ho tenuto le parole migliori per me.  Non mi andava di mostrartele.  "Con te ho sentito qualcosa che non ho sentito con nessun altro e che vorrei approfondire." Come faccio a dire questo? Sulla base di che cosa? Non lo so. Ma spesso ci azzecco. Pensavo di avere una qualche vaga possibilità e mi sono […]

CARTA E PENNA

Ho preparato una bozza cartacea. Da tempo non mi fermavo a mettere nero su bianco. Che poi è blu nel mio caso. La modificherò forse. Le cose importanti e solenni le devo prima scrivere a mano. Le mie bombe spiazzanti le lancio così, preparandole prima con cura. Dubitando se inviarle al destinatario o meno fino […]

DORMI CHE E’ MEGLIO

L’intensità è arrivata.  Questo è molto importante. Mi ricordo il pensiero migliore di questa notte insonne: Io leggo i tuoi punti,le tue virgole,i tuoi spazi e i tuoi a capo.  Del resto è vero è come se leggessi la parte mancante di quei periodetti brevi e poco subordinati… ed erroneamente mi gongolo in convinzioni tutte […]