NON HO CAPITO COME MI HAI CHIAMATA.

Sto salendo sulla rampa per andare in ufficio. Nell’aria l’odore dei biscotti della pasticceria industriale di sotto mi fa sentire lo stimolo della fame che finalmente è tornato.  Dopo questo weekend delirante, un aperitivo domenicale lunghissimo e il conseguente subbuglio dello stomaco durante la notte, mi fermo a pensare.  Di nuovo.  Sono praticamente circa 40 […]