Per te.

Nel dormiveglia di sabato notte, quando mi hai chiesto perché non sto più aggiornando il blog… temo di averti risposto, spinta dal sonno incalzante, e quindi poco lucidamente, che ultimamente non ho niente da scrivere. 

Mi sono espressa male.

È che io sono un po’ come Tenco. A lui chiesero perché scrivesse solo cose tristi e lui rispose “perché quando sono felice esco”

Ecco io più o meno funziono allo stesso modo. Produco di più quando sono triste, pensierosa, dubbiosa, insoddisfatta, infelice. 

Quando invece ho dentro una situazione di equilibrio, benessere, gioia e serenità, il mio cervello e la mia mano si settano sullo stand by perché mi sussurrano solamente: vivi il momento! Assimila tutto! Non analizzare psicoticamente ogni cosa!

Mi suggeriscono di fermarmi solo e soltanto per celebrare ogni tanto, tirare le fila periodicamente e ringraziare chi o cosa mi fa vivere l’idillio.

Quindi che dirti mio caro?

Che al momento non mi ero ancora fermata a fare questo punto della situazione.

Perché in questi giorni sono molto occupata ad essere contenta, anzi euforica, per aver trovato sintonia, lealtà, serietà, disponibilità, profondità, attrazione e simpatia in una sola persona.

Però hai ragione…tutto questo meritava di essere scritto.  Non per me. 

Per te.

😘

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...