Irritación

Ripenso a sto ponte.

Mi sale l’irritazione.

Quella che mi hai fatto venire a fare il fighetto.

Che cazzo t’avrò fatto poi lo sai solo tu.

Non sono una stronza, né un cubetto di ferro freddo e senza sentimenti.

Non mi merito maleducazione ad minchiam.

Io non mi permetterei mai.

Io sto nel mio se non voglio parlare con una persona, le rivolgo le parole minime e indispensabili per la convivenza civile se la situazione mi costringe a farlo. E credo che qualcuno lo sappia bene..oh eccome se lo sa che so far diventare trasparenti le persone se voglio…ma con garbo e soprattutto per una buona ragione.

Non così a caso.

Se il motivo ci fosse (anche immaginario) lo vorrei proprio sapere.

Userò una celebre e a me carissima citazione per esprimere un mio vago sospetto:

La prossima volta che c’è un ballo raccogli il coraggio e invitami prima che lo faccia qualcun altro! E non come ultima risorsa!

 

Annunci

2 pensieri su “Irritación

  1. ti sento molto tesa, ancora non riesci a rilassarti, a pensare meno, a sorridere
    magari a furia di provare alla fine ti tornerebbe naturale, a meno che tu bon ce l’abbia proprio con tutto il mondo

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...