Home Alone

Amo cenare fuori da sola.
Mi aiuta a raccogliere i pensieri, metabolizzarli, senza che l’ambiente di casa mi deconcentri troppo con la sua familiarità e routine di cose da fare.
Stasera ho scelto di uscire per pensare a te.
Finora tutto ciò che speravo accadesse è accaduto.
Ci sono ancora un po’ di cose da sistemare ovviamente, ma cercherò di farti vedere quello che vedo io.
Ti prenderò per mano e non ti lascerò finché non vedrò i tuoi passi allineati ai miei.
Tu penserai che sono matta ad aver tratto conclusioni in pochi mesi, in realtà non sono mai stata così lucida.
L’altro ieri ho conosciuto l’amore per la prima volta.
Non ci credi, capisco.
Nemmeno io ci credo di aver aspettato 27 lunghi anni.
È tutto così giusto che mi manca il fiato.
Ho messo via alcuni rapporti ingombranti nel frattempo.
Mi sarei aspettata qualche parola di apprezzamento in più ma ovviamente sbagliavo…
Ciò non fa che sottolineare molto più le differenze.
Non credo ancora che io possa piacere così tanto a una persona.
Ora trattengo il respiro e mi auguro che nessuno distrugga i miei sogni.
E mi auguro altre mille notti a spingere macchine con la batteria scarica per la distrazione di esserci persi l’uno dentro l’altra.

image

Sono arrivata al dolce.
Ma no, non sono sazia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...