STUPIRE

Nell’estate tra la prima e la seconda media, nei tre mesi di vacanza in montagna ho fatto invaghire il ragazzino dell’appartamento a fianco inventandomi il gioco di tirare i lumaconi rossi con la fionda.
Non scherzo.
Vinceva chi tirava le povere lumache più lontano.
E quasi sempre vincevo io.
Nonostante ero sempre rigorosamente in tuta Diadora riciclata da mio cugino e facevo ancora la riga in mezzo.

Era tanto facile un tempo stupire e affascinare gli uomini.
image

Annunci

2 pensieri su “STUPIRE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...