Sudore, Fumo e Flusso di coscienza.

Mi sono svegliata un po’ sudata. Acqua fredda su di me grazie.

Parteciperò, parteciperò  come se non ci fosse un domani. Mi vedrai dappertutto, sempre e comunque.

T’ho sognato stanotte. Che ci vedevamo a colazione e in pausa pranzo. Lavoravamo vicini.

Stamattina ero in ritardo rispetto alla mia tabella di marcia, ma sono riuscita ad uscire in tempo. Ho deciso che avrei camminato nel sole.

Ho fumato una sigaretta dopo secoli.  Flusso di coscienza inarrestabile.

I sogni sono stati riposti in un angolo remoto della mente. E penso invece alla gelosia per un’atra persona che non è mia e probabilmente mai lo sarà.

Mi interrogo sulla mia sanità mentale relativamente a quello che provo.

Aggiorno Facebook e mi rispondo che sì, in fin dei conti io ho le stesse emozioni, come se fossi la persona che ti sta a fianco.

Solo che non sono io.  Io sto andando in ufficio.

Mi concentro. Io starò in disparte finchè non arriverà qualcosa di meglio.

Parteciperò, parteciperò  come se non ci fosse un domani. Mi vedrai dappertutto, sempre e comunque.

Il mio progetto, il mio più grande disegno che m’appare in sogno.

Come un incoraggiamento.

Ho camminato i miei 20 minuti quotidiani, ho finito la sigaretta, sono di nuovo un po’ sudata.

mio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...