SULLA GELOSIA E SULLO SMARRIMENTO

Ma tutto questo affetto?

Tutte queste belle scenette?

Sole cuore amore?

Càpitano solo da quando sei lontano.

Da quando ti sei allontanato da me.

Càpitano e non capisco perchè. Forse doveva essere così da subito ma io non lo vedevo tutto questo affetto.  Io speravo invano.

Sento il battito accelerare, la vena del collo pulsare e le guance diventare rosse.

Mi manchi. Sono gelosa.

O forse mi manca solo il concetto di “mio uomo” e tu eri ciò che lo impersonava meglio tra tutti.

Mi sono stufata di ripetermelo.

Ma in effetti guardo le foto e realizzo che forse non sei davvero quello che voglio.

Se tu fossi quello che voglio combatterei unghie e denti per prenderti.

Invece mi limito a sospirare. A irritarmi. A sorridere quando mi fai il terzo grado.

Che poi a questo punto vorrei capire a cosa ti serve sapere dove sono stata e con chi e insinuare il dubbio sulle risposte che ti do.

Se poi non mi vuoi più.

Se poi quel poco che avevamo era niente.

E non provare a dirmi che avrei dovuto saperlo.  Io l’ho sempre saputo ma ho finto di non vedere.

Mi facevo grande e mi crogiolavo nel pensiero del tempo speso assieme, i periodi di pausa e i ritorni.

La mia forza  di volontà di starti lontano che mestamente è fallita.

Ma poi riguardo le foto e non sono più sicura.

Vorrei che fosse tutto più comprensibile. Che tu fossi più comprensibile. E invece in quella parte di universo in cui ci somigliamo, taciamo i  nostri perchè. I nostri pregi.

Sì, sono fermamente convinta che a te non sono piaciuti certi miei atteggiamenti. Li hai trovati forse infantili o forse t’è solo bruciato che io sono una persona libera e iper comunicativa.

Non hai visto i pregi.

Il giorno che sarò davvero in pace con me stessa e con quelle poche ma  essenziali certezze, smetterò. Non avrò più bisogno di compensare i moti del mio animo vomitando parole.

Questo ti ha spinto lontano da me, ma io non ho mai avuto occasione di farmi conoscere meglio. Non so nemmeno se i nostri caratteri potrebbero essere compatibili.

Non so nemmeno se poi è davvero questo il motivo.

Magari ti sei solo stufato.

Magari ti ho fatto paura a sbilanciarmi troppo.

Il mio mondo è spento in questo periodo. Ma tornerò a risplendere e allora ti ricorderai perchè mi sei venuto a cercare.

Che poi chi lo sa il perchè. Che cosa ci hai visto in me.

E io cosa ho visto in te?

Non sono più sicura, riguardo le foto e mi chiedo è davvero questo quello che cerchi? Quello che brami?

Mi sento smarrita.

 

 

 

Annunci

2 pensieri su “SULLA GELOSIA E SULLO SMARRIMENTO

  1. Ci STA DI SENTIRSI SMARRITI DOPO LA FINE DI UNA STORIA. TUTTO NELLA NORMA, E CI SIAMO PASSATI UN PO’ TUTTI.
    FORSE A MENTE FREDDA HAI GIA’ CAPITO CHE è MEGLIO PERDERE CHE TROVARE, ALMENO COSì CAPISCO DALLE TUE PAROLE.

    STAI SERENA CHE IL MEGLIO DEVE ANCORA VENIRE.

    🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...