APERITIVI ANDATI A MALE

Weekend strani.

Il classico susseguirsi di giorni in cui la vita propina tanti piccoli test di resistenza al tuo sistema nervoso. Buona musica in sottofondo fortunatamente, altrimenti sarebbe stato molto più difficile.

Festeggiare qualcuno tra gli insulti e seppur ormai over 20 sentirsi paralizzata dagli stessi.

Nonostante capisci che la gente pur di offendere si attaccherebbe su tutto (del resto ora cicciona e sfigata non me lo possono più dire quindi perchè non aggrapparsi alla statura?)

Nonostante i vari Glee, Gaga e training autogeni non sapere cosa rispondere a 23 anni alle provocazioni di 4 emeriti sconosciuti e scoppiare a piangere. Sentirsi una merda.

La Domenica la prova più ardua: aperitivo con Lei presente.

Con Lui e Lei presenti. Prendo atto.

Penso e ripenso a ciò che poteva esserci e le domande spontanee che sorgono sono… mi sarebbe davvero piaciuto? sarebbe la persona giusta per me? Purtroppo in fondo al cuore so che è NO.

Allora perchè tanto rancore e tanta rabbia?

La risposta è che se mi guardo letteralmente intorno c’è solo una persona che può capire ciò che sto provando ora perchè seppur per motivi diversi prova proprio le stesse cose.

La risposta è che devo smettere di ambire a persone che scelgono la stessa carne al chili che prendo io, ma ambire a qualcuno che mi completi.

“Hey listen to what we’re not saying”

Guardami. Ho bisogno di parlarti.

Annunci

3 pensieri su “APERITIVI ANDATI A MALE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...