WE DON'T CARE FOR NEW YEAR…

…new year or fireworks.
Non è vero ..sì che mi importa.
Solo non ho voglia di feste, frizzi e lazzi. 
Ma ho voglia, anzi necessità (!!!) di anno  nuova, vita nuova.
E’ doveroso fare un bilancio di fine 2011 ma va fatta una considerazione prima dell’elenchino ovvero: nonostante forse non sia stato sempre in positivo, in fatto di eventi è uno di quegli anni che mi hanno stupito e rallegrato di più!
Insomma ci sono stati fiumi di sconvolgimenti a tratti catastrofici che però si sa portano sempre qualcosa di buono.
1- Addio. Finalmente ho deposto le vesti di Merope, ho affrontato i miei fantasmi e mi sono sentita libera. (E completamente sincera finalmente come si confà alla mia natura.) Ora non resta che uccidere Poulaine e liberare Sara e basta.
2- crash. La mia famiglia intesa nel senso di matrimonio dei miei genitori non esiste più. La cosa un po’ chiaramente spiazza traumatizza e indispone. Ma apre anche tanto gli occhi sulle prospettive future, rafforza i rapporti tra fratelli, ti indica cosa vorresti essere e chi. E’ una cosa pesante, torbida e irrazionale. Ti tira fuori l’egoismo latente da anni. Impari a parlare e farti sentire. Insomma giusto perchè non ne avevo abbastanza di consapevolezza eh!
3- che dire del lavoro? un ritorno alla sede vecchia e lontana da casa. Una cosa vista in modo totalmente negativo da tutti ma non da me. Cosa sono 120 km al giorno e 12 ore fuori casa in cambio ad avere ben 2 ore di viaggio a disposizione per pensare ai cazzi miei , un aumento e una posizione migliore? l’unica cosa che mi manca sono certe vecchie colleghe. Si ovvio ce ne sono altri pure simpatici grazie al cielo, ma cavolo era un bel gruppo.
4- le new entry. Nel momento in cui la sfiducia nei confronti dell’amore era giunta all’apice mi appare un miraggio. Un ragazzo che fa dei bei discorsi…uno di quelli che all’inizio io fuggo, respingo perchè un po’ troppo espansivo fisicamente. Pian piano mi faccio affascinare, mi faccio conquistare dai nomignoli, dalla dolcezza, dal senso pratico che sembra emanare dalla sua persona. Passo mesi un po’ in disparte e un po’alla luce, i soliti dubbi mi assalgono… e se poi capisco male? o peggio e se poi MI FACCIO male? E infatti… bei ricordi di un’estate. Forse la prima vissuta con lo spirito che di solito accomuna tutti in estate: avventura, spensieratezza , saluti e baci è arrivato l’autunno. Che poi Ottobre è autunno sappilo bello. Ah e ricordati che ai messaggi si risponde.
5- l’inaspettata sorpresa. Il jackpot sessuale. Un sogno stupendo e maschio MOLTO maschio della me sedicenne che mentre sto seduta su un gradino del pub in silenzio mi guarda e mi chiede la lingua. Io che esco con lui. Proprio mentre una delusione cocente mi divora… ecco un segno dal cielo! Una prova finale: Sara se rifiuti uno così ti meriti di essere zitella a vita. E chi si tira indietro? Peccato davvero per la velocità in cui si è bruciato il tutto.
6- ti tengo in pugno da un anno. A te caro che allieti mattine e a volte sere noiose. Non aggiungo altro.
7- vuoi o no capire che sei come tutti gli altri? Sì si forse è meglio che comincio il nuovo anno con questa prospettiva nel bene e nel male. Camminare coi piedi per terra innanzitutto è riduttivo ma aiuta perchè se inciampi cadi da un’altezza accettabile e non ti sfracelli al suolo. Ed è positivo perchè insomma smetti di sentirti una messa da parte e seppur devi abbassare registro linguistico, uniformare atteggiamenti e fingere un po’ forse vale la pena per sbloccarsi.
8- comprati una macchina entro il 31/12 cazzo. Ecco.
9- i concerti sono davvero finiti? un anno zeppo di concerti da ripetere assolutissimamente!!
 
Caro 2012 ti chiedo solo che tu sia un anno fatto solo di mesi sereni come Maggio, Giugno, Agosto e Ottobre scorsi. Maya permettendo vorrei arrivare al prossimo Natale soddisfatta e pure rimborsata! 
 
🙂
Annunci

8 pensieri su “WE DON'T CARE FOR NEW YEAR…

  1. E allora tanti auguri affinché tutti i tuoi desideri, anche quelli che non hai ancora espresso, si rramutino in realtà! Ma come dico sempre io in questi casi: occhio ai dettagli, perché i desideri hanno la brutta abitudine di avverarsi, ma ci fregano sui dettagli, come delle clausole lasciate in bianco! ;)Tanti auguri!

    Mi piace

  2. ok, mi sono fatto un anno di beatissimi cazzi tuoi. Anzichè passare quel po’ di tempo libero a mia disposizione stasera a guardare cavolate in tv o leggere baggianate in internet mi sono preso la briga di accedere al tuo mondo, il tuo blog è simpatico. Quando scriverai ti verrò a trovare :). Ancora auguri per un 2013 pieno di buone intenzioni…

    Mi piace

  3. ma tranquilla, non sentirti in obbligo, mi sono soffermato non per avere commenti (che sono sempre accetti) ma perchè mi piace il tuo modo diretto di affrontare le cose e la maniera con la quale ti poni alla vita 🙂
    Sembri cascare ed invece sai sempre rialzarti…

    Mi piace

  4. Boh…non te lo so dire…forse perchè in certe cose mi rivedo nei tuoi scritti, sta di fatto che è piacevole seguirti.
    Se vuoi fare altrettanto…avrai bisogno di taaaaaaanto tempo :D:D:D

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...