RIENTRARE

Rientro = trauma.
Non solo lavorativamente parlando.
Dopo le ferie è normale che succeda.
Il problema è che son stati, e sono, giorni di angoscia per il futuro. Giornate in cui per non esser sopraffatta dalla tachicardia sono dovuta uscire in girdino con quadernetto e penna e far mente locale, camminando in cerchio, con attorno una pressione che sento solo io.
Ho voglia di darmi una direzione.
E’ difficile capire che nella stessa settimana si può cambiare così tante volte umore.
Caos. E di nuovo questo senso di strano smarrimento.
Credere di essere ormai in grado di interpretare i segni e poi invece riceverne talmente tanti e tutti discordanti l’uno dall’altro che il risultato è la confusione totale.
Sentirsi di nuovo in condizione tale per cui solo l’istinto è l’unico metro di giudizio che ritieni affidabile ma le risposte che ti da non ti piacciono per niente.
Cosa devo fare?

1) Trovare un lavoro (si certo e quale? Quale mi renderà abbastanza soddisfatta quando mi guarderò indietro?)

2) Trovare l’amore (no comment e poi cosa voglio veramente? solito dilemma tra ragione e fretta)

Le priorità in testa son diverse ma la vita pressa per sistemare prima quelle importanti.
E poi mi devo dare una regolata. Non è concepibile andare avanti così.

Ho visto un sacco di film nel week end per pensare e distrarmi allo stesso tempo: Lo scafandro e la farfalla, Shrek 4, Stargate (non si può non rivedere ogni volta che lo mettono) e ovviamente Il favoloso mondo di Amelie per la settima volta (ora ce l’ho in dvd e potrò trascrivere le parti salienti con calma).
Poulaine poulaine, mia cara, attendo il mio 31 Agosto 1997, intanto ho deciso che mi leggerò l’intera bibliografia di Freud e mi barcamenerò come posso tra stupide ma essenziali dipendenze/piccoli piaceri della vita e drammi esistenziali statici.
E’ che vorrei un aiutino da qualcuno di più stabile, anche solo all’apparenza.

Ripensamenti  I hate you.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...