IT'S FRIDAY I'M IN L?VE…

Salutarti veloce, simulando che ciò non mi provochi nessuno scompenso.
Fingere di non sentire, di non vedere il tuo sorriso.
Passare per quella che ha sempre la testa tra le nuvole o è sovrappensiero.
Meglio non spiegare qual’è il pensiero.
Comprendersi nei silenzi di un attimo.
Le pause, i movimenti, i cenni a volte fanno più di mille parole.
Essere curiosi l’uno dell’altro ma non chiedersi niente perchè è il mistero e il silenzio che ci attrae.
Osserviamo ciò che accade, senza dire una parola, ma esprimendo chiaramente cosa ne pensiamo.
Perchè siamo così simili?
Perchè quest’armonia presente ma basata sul nulla?
Tu cosa pensi di me?
Come sei quando non stai dove sto io?
Avrei altre mille domande, mi siederei sui gradini e mentre ti fumi una sigaretta, ascolterei le risposte.
Ma non posso farlo.
Non siamo in un film.
Mi piace un sacco questa situazione, non la cambierei con niente al mondo.
Mi stimola, mi appaga e mi fa sentire viva.
Ecco che la ventenne che c’è in me risbuca…abbastanza scontata,infantile e ingenua.
Ma dopotutto è quel che sono.
😛

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...