Di nuovo qui a chiedermi perchè.

“ma da sempre chi ama di più è costretto a soffrire…questo male di vivere che non mi fa decidere.

(Sempre utilizzando la parola ama nel suo senso più impersonale ovviamente e diciamo pure spirituale.)

Possono raccontarmela come vogliono ma il mio sesto senso di solito non sbaglia.

Qui si è rotto qualcosa e non capisco cosa.

Che sia questione di yogurt è ovvio ma non capisco lo stesso come devo comportarmi.

TaglioNon puoi biasimarmi se quindi sento come la necessità di dare un taglio…a questa dipendenza.

Se sbaglio in qualcosa vorrei essere corretta non allontanata.Ma dici che non è cambiato nulla o per lo meno che è tutto ok, adesso, e io lo spero.

Davvero.

——————-  Spazio Depression ————————

“Dirti tutto in quel momento era impossibile.
Era inutile.
Scusami, Se ho preferito scriverlo, che dirtelo,
Scusami Se io non sto facendo altro che confonderti Ma vorrei far di tutto per non perderti Parlami
Ma ti prego di qualcosa oppure stringimi Ho paura del silenzio E dei miei limiti. “

CappioCanzonette da suicidio.

uff…

“E so che serve tempo, non lo nego.
Anche se in fondo tempo non ce n?è, ma se… Cerco lo vedo…
Se cerchi mi vedi.
Il bene più segreto sfugge all?uomo che non guarda avanti, mai.”

A buon intenditor poche parole. E con questo posso chiudere il post.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...